Categorie
Corsi Sharazad

A CORPO VIVO

A CORPO VIVO – Movimento espressivo
Lunedì 18,15 – 19,25 / Mercoledì 16,45 – 17,45
*
primo incontro aperto – max 10 partecipanti – prenotazioni: info@sharazad.org

piccola

English version below

DESCRIZIONE DEL CORSO

Un’ora di incontro attraverso tecniche di rilassamento e ascolto corporeo, trasposizione delle emozioni in gesti per arrivare ad una simbolizzazione finale delle emozioni.

A Corpo Vivo è una disciplina ideata da Sara Marzaduri e promossa dal 2012 all’interno del Centro Culturale Sharazàd. Il percorso si orienta verso una ricerca corporea che trae da diverse tradizioni estetiche e da diversi metodi di lavoro la sua fonte metodologica, in particolare dallo studio dello Yoga e dell’Ayurveda, dell’Improvvisazione e della Danza Movimento Terapia.

Il gruppo come strumento di supporto relazionale, come mezzo di riflessione, elaborazione e metabolizzazione e soprattutto come trasformatore di emozioni profonde in dati coscienti. Gli incontri esplorano ciclicamente i 5 elementi tradizionali dello Yoga e dell’Ayurveda: terra, acqua, fuoco, aria, etere.

” L’etere manifesta l’idea dello spazio, l’aria quella del tempo, il fuoco quella della luce, l’acqua quella della vita e la terra quella della forma. Come le linee e i colori usati da un artista, questi sono i mezzi necessari all’espressione dell’Intelligenza Cosmica”. David Frawley

Modalità del corso:

  • Percorso aperto a tutti
  • Inizio corso Settembre 2020 (è possibile inserirsi durante l’Anno Accademico)
  • Numero massimo 10 partecipanti
  • Non comporta l’adesione ad un progetto performativo
  • E’ compreso nel percorso Propedeutico e di Formazione in Teatro Danza

INSEGNANTE SARA MARZADURI

Dottoressa magistrale in Discipline dello Spettacolo dal Vivo
Regista e Insegnante di Teatro Danza
Diplomata in Yoga & Ayurveda – Yoga Alliance
In Formazione come Danza Movimento Terapeuta

417363_10151241167105352_564649309_n

Sara nasce a Bologna dove comincia a danzare all’età di tre anni, dopo un lungo periodo di studi di danza classica sposta la sua attenzione al Teatro Danza e a varie tecniche di espressione corporea. Si laurea in Cinematografia documentaria e sperimentale al dipartimento di Discipline dello spettacolo dell’Università di Bologna. La sua ricerca fin dagli inizi è supportata da tre costanti: studi accademici, training fisico e ricerca sul campo. Dopo una residenza di due mesi all’Artistic Institut Tri Pusaka Cakti (Indonesia) sviluppa i suoi studi focalizzandosi sulla connessione tra Antropologia e Teatro e collabora alla scrittura del libro La settimana santa a Mottola (Ed. Clueb, 2010) come membro del gruppo di ricerca di Antropologia dello spettacolo dell’università. Consegue con lode la Laurea Specialistica in Discipline dello Spettacolo dal Vivo con una tesi in Teatri Orientali, basata su una ricerca di campo di due mesi al Center for Performing Arts and Culture (India). Approfondisce la tecnica Moderna Creativa presso Chorea (Bologna). Segue corsi di specializzazione in scenografia presso University of the Arts – Central Saint Martins (Londra) e stage intensivi con Cristiana Morganti e Kenji Takagi, danzatori del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch (Pistoia e Milano). Nel 2012 collabora come assistente alla regia al Teatro Ridotto (Bologna) dopo una residenza artistica di quattro mesi all’Odin Teatret di Eugenio Barba (Danimarca). Nel 2015 stage intensivo con Marigia Maggipinto (Tanztheater Wuppertal Pina Bausch). Nell’estate 2016 completa la sua formazione di 300 ore in Teacher Training Yoga & Ayurveda. Nel 2017 inizia la sua formazione come Danza Movimento Terapeuta (Art Therapy Italiana). Oggi Sara è presidente – fondatrice dell’Associazione Culturale Sharazàd e regista di Teatro Danza. Come regista di Teatro Danza del suo laboratorio firma cinque spettacoli:

Bagdad Cafè (2013);
Sheherazàde, Le Mille e Una Donna – spettacolo di teatro danza su note di Rimskij Korsakov – in collaborazione con Orchestra Senzaspine (2014); 

Luna, Ananke, Melanconia – spettacolo di teatro danza su note di Pianoforte (2015)
Winter Roses – spettacolo di teatro danza su note di Chitarra classica (2017)
Cane Maggiore – Costellazione (2018)

I tralier degli spettacoli si possono visualizzare sul canale youtube digitando: Regia Sara Marzaduri


Contatti
info@sharazad.org / 339 7887066

– Sharazàd è un Associazione Culturale affiliata AICS – le nostre attività si rivolgono ai nostri associati –

FLAG

A CORPO VIVO – DMT
*
free trial lesson – max 12 students – reservations: info@sharazad.org

COURSE DESCRIPTION

The class is open to everyone, no limits of age, gender or preparation level.

One hour of meeting through relaxation techniques and physical listening, expression of emotions through gestures and movements to achieve a final symbolization of personal emotions. The group as a means of relational support, way of reflection, elaboration and processing, moreover as a true transformer of deep emotions in conscious symbols.

The classes cyclically explore 5 elements of Yoga and Ayurveda tradition: Earth, Water, Fire, Air, Ether.

“Ether manifests the idea of space, Air the idea of Time, Fire of Light, Water of Life and Earth the idea of Form. As lines and colors o fan artist, these are means necessary for the expression of Cosmic Intelligence”. David Frawley

The course is preparatory to the theatrical activity which will be explored in the DanceTheatre Laboratory (TeatroDanza Laboratorio).


TEACHER SARA MARZADURI
Performing Arts Post Graduate Degree – Dance Theatre Director and Teacher
Yoga & Ayurveda Yoga Alliance certification

417363_10151241167105352_564649309_n

Sara Marzaduri was born in Bologna where she started dancing when she was 3 years old. After a long period of studies in ballet, she shifted her attention on Dance Theatre and several others disciplines of physical expression. She graduated in documentary and experimental Cinematography within the Department of Performing Arts of Bologna University. Her personal research, since the very beginning, has been supported by 3 main constants: academic studies, physical training and research on the field.

After a two months residence at the Artistic Institut Tri Pusaka Cakti (Indonesia), Sara develops her studies focusing on the connection between Anthropology and Theatre and she collaborates on writing the book La settimana santa a Mottola (Ed. Clueb, 2010) as member of the university research group on Performance Anthropology. Sara obtained with merit the Post Graduate Diploma in Performing Arts presenting a dissertation on Oriental Theatres based on a two months research at the Center for Performing Arts and Culture (India). Sara deepened her Creative Modern Dance technique at Chorea (Bologna).

She followed various courses of specialization in Scenography at University of the Arts – Central Saint Martins (London) and intensive workshops with Cristiana Morganti and Kenji Takagi, dancers of Tanztheater Wuppertal Pina Bausch (Pistoia and Milan). In 2012 Sara collaborated as assistant director at Teatro Ridotto (Bologna) after a four months artistic residence at Eugenio Barba Odin Teatret (Denmark). In 2015 she took part in an intensive workshop with Marigia Maggipinto, dancer until 1999 of Tanztheater Wuppertal Pina Bausch. She carried on her research following other international teachers. In The Summer 2016 she completed her formation of 300 hours in Teacher Training Yoga & Ayurveda.  In 2017 she began her education as Dance Movement Psychotherpist (Italian Art Therapy).

Today Sara is President and Founder of Sharazàd Cultural Association and Director of Dance Theatre Laboratory. As Dance Theatre Director of her Laboratory Sara autographs four performances:

Bagdad Cafè (2013)
Sheherazàde, Le Mille e Una Donna (2014)
Luna, Ananke, Melanconia (2015)
Winter Roses (2017)
Cane Maggiore – Costellazione (2018)

All trailers of the performances could be visualized on the youtube cannel: Regia Sara Marzaduri.

Contacts
info@sharazad.org / 339 7887066

ARTI PERFORMATIVE & ARTITERAPIE
Via Mascarella 12, Bologna
info@sharazad.org

Categorie
Corsi Sharazad

CONTEMPORARY BALLET

English version below

CONTEMPORARY BALLET – Open Level con Mercedes La Bandera 
Martedì 20,45 – 22,00*

*primo incontro aperto – max 9 partecipanti – prenotazioni: centrosharazad@gmail.com

DESCRIZIONE DEL CORSO

Contemporary Ballet è lo sviluppo del balletto classico-accademico fondato principalmente sulla tecnica Graham e quella Cunningham. Durante il corso andremo a trattare queste due tecniche e la tecnica Laban attraverso due momenti diversi: la lezione del martedì e quella del giovedì. Ogni lezione si comporrà di una parte di riscaldamento ed una di sequenze coreografiche.

Martha Graham (1894-1996) è nata ed ha vissuto l’intera esistenza negli U.S.A.; ideatrice della tecnica moderna, ha saputo rovesciare e isolare le convenzioni, i limiti espressivi e le rigidità del balletto classico accademico, restituendo alla danza una verità profonda ed espressiva. La Graham è andata a rintracciare nella Cultura Orientale gli elementi di cui aveva bisogno per creare una nuova concezione del movimento, finalizzato alla produzione del nesso espressivo tra gesto e spirito.

Cosa andremo a fare?

Con la Graham Technique ci baseremo sul respiro, contraction-release, letteralmente contrazione – rilassamento, questa energia vitale ci permetterà di rafforzare il corpo per arrivare all’ immediata esecuzione espressiva e pratica usando il controllo dal bacino. Questa energia vitale ci permetterà di rafforzare l’intensità del nostro asse con opposizioni di forze, senza un abbandono totale del corpo. Tale tecnica costituisce un notevole vantaggio per un buon uso del proprio fiato, rendendolo ritmico e quindi ben distribuito.

Merce Cunningham (1919-2009), nato e vissuto negli U.S.A., ha iniziato la sua carriera come danzatore nella Martha Graham Dance Company, per poi prendere le distanze dalla danza “psicologistica” della coreografa ed elaborare la sua idea di danza. Ha indagato “il movimento nello spazio e nel tempo” e proposto un nuovo modo di intendere il rapporto tra la danza, la musica e l’arte scenografica. È stato ideatore e sperimentatore di Life Forms, il primo software di animazione 3D per la creazione e notazione dei movimenti di danza. Influenzato dal Buddhismo Zen, ha sviluppato un approccio alla danza capace d’imporsi come sostanza non narrativa, facendo emergere l’ importanza di tempo, velocità e spazio utilizzando metodi di lavoro basati sulla casualità.

Cosa andremo a fare?

In Cunningham Technique andremo a conoscere e sperimentare ogni parte del nostro corpo, approfondendo la consapevolezza anatomica e le sue svariate possibilità ed andando a costruire forme nello spazio con esercizi tecnici, lineari e sviluppati in dinamicità, i quali ci permetteranno di creare un movimento fluido.studieremo allineamento e mobilità della colonna verticale, in piedi e al suolo permettendoci di focalizzarci sul corpo.

Rudolf Von Laban (1879/1958), ballerino e coreografo austriaco di origine ungherese, sviluppa un metodo che porta il suo nome ‘Labanotation”, che fornisce beneficio alle persone, come ballerini, già che uno dei suoi obiettivi è rendere consapevole la persona dell’utilizzo della “giusta energia”, essendo consapevoli del proprio peso, tempo, spazio e flusso.

Cosa andremo a fare?

Durante la lezione si svilupperanno inizialmente esercizi nel livello basso, ovvero a terra, per ottenere il riscaldamento dei muscoli, ricercare la connessione con il proprio respiro e allo stesso tempo una connessione con il sé e lo spazio. L’inizio della lezione avrà lo scopo di ottenere un rilassamento per poi imparare ad incanalare la giusta energia nei nostri movimenti.

Si proseguirà con sequenze sviluppate nel livello medio e alto, dove lo studente potrà familiarizzare con l’icosaedro, che definisce lo spazio che lo circonda, come propone il metodo Laban, utilizzando: il peso (qualità dinamica del movimento), il tempo (accelerazione e rallentamento), lo spazio (modo in cui ci moviamo, come la direzione di questa) ed il flusso (attraverso lo sviluppo della sensazione di essere trattenuto o fermato).

Tutto questo ci offrirà l’opportunità di conoscere meglio noi stessi e allo stesso tempo collegarci con l’esterno (gli altri e lo spazio in cui ci troviamo), eliminando così l’energia sprecata (il doppio sforzo).

L’insegnante proporrà nella stessa lezione un metodo che è il risultato delle diverse influenze scoperte nel tempo attraverso dei suoi studi in danza, integrando ad esempio l’utilizzo della respirazione attraverso i ritmi di flamenco (ritmi che si ritrovano nella vita quotidiana stessa). Durante la lezione si farà molta attenzione all’uso del respiro, con la finalità di rendere ogni partecipante consapevole del suo ritmo, permettendogli di muoversi con più facilità e leggerezza. I ritmi tipici del flamenco, saranno utilizzati in qualche esercizio come musica di sottofondo, per permettere al ballerino a trovare se stesso lasciando esprimere le sue emozioni attraverso i movimenti.


INSEGNANTE MERCEDES LA BANDERA
Danzatrice – Coreografa – Insegnante certificata Royal Academy of Dance

Mercedes nasce a Città del Messico, dove inizia i suoi primi studi di danza classica e contemporanea presso la Royal Academy of Dance, che prosegue fino ad ottenere il diploma per l’insegnamento. Successivamente si trasferisce in Francia, a Montpellier, per approfondire gli studi nella scuola EPSE DANCE. Contemporaneamente inizia i suoi studi di flamenco e universitari. Nel 2008 si laurea presso il Dipartimento di Scienze Artistiche de l’Universidad de las Américas Puebla, in Messico, come Dottoressa in Danza Classica e Contemporanea. Nel 2009 fonda la scuola di danza Ros-Gal a Tlaxcala in Messico, dove insegna danza classica, moderna, contemporanea, pilates e flamenco.

Nel 2010 si trasferisce a Bologna, dove frequenta il corso di formazione professionale per danzatori Dance Start Up presso Leggere Strutture Art Factory. Nel 2014 si laurea Dottoressa Magistrale in Spettacolo dal Vivo presso l’Università di Bologna DAMS. Attualmente insegna regolarmente danza classica ai bambini e adolescenti, flamenco, pilates e danza moderna in Messico, Canada e Italia.

– Sharazàd è un Associazione Culturale affiliata AICS – le nostre attività si rivolgono ai nostri associati –


FLAG

 CONTEMPORARY DANCE – Open level
Tuesday 20,45 – 22,00
*
*free trial lesson – max 10 students – reservations: centrosharazad@gmail.com

It is the development of classical-academic ballet, we will treat the Graham and Cunningham technique, free dances that maintain linear and unnatural movements like the Classic vocabulary. We will get to know and experience every part of our body in space by analyzing it with technical exercises developed in dynamism, we will strengthen the intensity of our standing axis with contraction and release oppositions and develop the movement from our back, and then involve it to perform choreographic performances.

We will deal with these two techniques, considering the main aspects of the body with the contact with the ground. In Cunningham we will study alignment and mobility of the vertical column, standing and on the ground allowing us to focus on the body. Dynamism in space will allow us to move with fluidity. Instead with Graham Technique we will base on the breath that is controlled mainly by the pelvis, contraction-release, literally contraction – relaxation, this vital energy will allow us to strengthen the body.


ARTI PERFORMATIVE & ARTI TERAPIE
Via Mascarella 12, Bologna
 centrosharazad@gmail.com