About Us

 

English version below

SHARAZAD APS

Sharazàd è un’Associazione di Promozione Sociale affiliata AICS, nata nel Dicembre 2012 per volontà di Sara Marzaduri. Attorno a lei si riunisce un gruppo di professionisti nel campo dello studio e ricerca del movimento, costituendo uno spazio d’ interazione tra le arti. Ad animare il gruppo vi è la profonda convinzione che anche attraverso il lavoro del corpo si realizzi il benessere e che l’ atto creativo, quale necessità individuale e collettiva, vada coltivato con cura e pazienza.

A tali fini Sharazàd apre una piccola sede nella zona universitaria del centro storico di Bologna, dove organizza diversi percorsi orientati alle Arti Performative e alle Arti Terapie.

Durante i week end il Centro ospita artisti stranieri e non che propongono il loro lavoro in modalità intensiva; la sala è a disposizione dei soci AICS per prove, conferenze e workshop.


Tutte le nostre attività sono volte a promuovere il benessere individuale e sociale attraverso una maggiore consapevolezza fisica e creativa. Dal 2016 il nostro lavoro è riconosciuto dal Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, pertanto il centro è convenzionato UNIBO e offre la possibilità di tirocinio.


CONSIGLIO DIRETTIVO:

Presidente
Sara Marzaduri
Vice Presidente
Alessandra Morelli
Consigliere Paola Gherardi


DOTT.SSA SARA MARZADURI
Presidente Sharazàd APS|
Danza Movimento Terapeuta Art Therapy Italiana | APID
Dottoressa magistrale in Discipline dello Spettacolo dal Vivo |

Sara nasce a Bologna, si diploma al Liceo Classico e si laurea in Cinematografia Documentaria e Sperimentale, con una tesi in Cinema e Psicanalisi, al dipartimento di Discipline Arti, Musica e Spettacolo (UNIBO). Focalizza poi i suoi studi sulla connessione tra Antropologia e Teatro, la sua ricerca segue tre costanti: studi accademici, training fisico e ricerca sul campo. Dopo una residenza artistica all’Artistic Institut Tri Pusaka Cakti (Indonesia), collabora alla scrittura del libro La settimana santa a Mottola (Ed. Clueb, 2010) come membro del gruppo di ricerca di Antropologia dello Spettacolo (UNIBO),  nel 2010 consegue con lode la Laurea Specialistica in Discipline dello Spettacolo dal Vivo con una tesi in Antropologia Teatrale, basata su una ricerca di campo di due mesi al Center for Performing Arts and Culture (India). In ambito artistico, dopo anni di danza classica, approfondisce la tecnica Moderna Creativa e la Danza Movimento Terapia presso Chorea (Bologna) e partecipa a stage intensivi con i danzatori del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch: Cristiana Morganti, Kenji Takagi e Marigia Maggiopinto (Milano/Pistoia/Bologna). Segue corsi di scenografia presso University of the Arts Central Saint Martins (Londra), dopo una residenza artistica di quattro mesi all’Odin Teatret di Eugenio Barba (Danimarca), collabora come assistente alla regia al Teatro Ridotto (Bologna). Nel 2012 fonda il Centro Culturale Sharazàd (Bologna) dedito alle Arti Terapie e alle Arti Performative, di cui tiene regolarmente corsi e laboratori firmando la regia di sette spettacoli di Teatro Danza. Nel 2016 si forma come Teacher Training Yoga & Ayurveda (Thailandia). Nel 2021 completa la formazione triennale in Danza Movimento Terapia ad orientamento psicodinamico presso Art Therapy Italiana (Bologna), riconosciuta  dall’Associazione Professionale Italiana DMT – APID di cui è membro dal 2022. In questi anni lavora come danza movimento terapeuta con varie tipologie di utenza, di genere ed età, in diversi contesti individuali e di gruppo, in presenza e online.

XAN_5238

I GIARDINI DI SHARAZÀD

I Giardini di Sharazàd è un gruppo performativo diretto e fondato da Sara Marzaduri nel 2013. Il nome deriva dalla figura di Sharazàd, dalla quale prende il nome il nostro Centro, eroina de Le Mille e Una Notte che salva la sua vita e il suo popolo raccontando storie al sultano e tramutando il racconto in poesia. I Giardini simboleggiano i giardini interiori di ognuno dei danzatori che vengono portati in scena, giardini poetici che si vengono a creare davanti agli occhi dello spettatore durante gli spettacoli. Sono anche i giardini creativi di ognuno di noi, quelli che ci portiamo nel cuore, che vanno coltivati con cura e pazienza e che I Giardini di Sharazàd vuole andare ad alimentare e risvegliare. Le danze che vengono portate in scena sono create dagli allievi del Centro Culturale Sharazàd all’interno dei corsi: A Corpo Vivo; Il Corpo Scenico; Laboratorio di Teatro Danza diretti da Sara Marzaduri. Attualmente il gruppo è aperto.


ALESSANDRA MARIA MORELLI
Vicepresidente Sharazàd APS |
Musicista diplomata al Conservatorio di Bologna |

Alessandra nasce a Bologna nel 1989. Cresce in un contesto artisticamente stimolante e già nel 1993 entra a far parte del coro dell’Antoniano diretto da Mariele Ventre. Esperienza ludico didattica che in nove anni di partecipazione, la porterà ad esibirsi ad innumerevoli manifestazioni canore e non, tra cui il Pavarotti and Friends, Il Giubileo ‘97 e innumerevoli concerti in giro per l’Italia. Nel 1996 inizia a studiare privatamente l’arpa e nell’anno successivo, viene ammessa al conservatorio G.B Martini di Bologna dove concluderà il suo percorso nel 2009. Per alcuni anni, ricopre il ruolo di seconda arpa nell’orchestra dello stesso conservatorio. Diversi sono i concorsi musicali ai quali partecipa tra cui in cui il “Concorso Internazionale di Montescudo”, dove si classifica al terzo posto per due anni consecutivi. Nel 1999 viene selezionata come voce per il coro di voci bianche del Teatro Comunale di Bologna. Qui avrà la possibilità di partecipare a svariati concerti ed opere tra cui “Wozzeck” di Alban Berg. Nello stesso anno, partecipa ad un laboratorio teatrale nella scuola di teatro “Ai Colli”, diretta da Emanuele Montagna. Si diploma al Liceo Scientifico San Luigi nel 2008.Nel 2020 entra in contatto con il mondo di Sharazàd iniziando a collaborare per l’organizzazione delle attività del Centro. Nel 2023 viene nominata Vicepresidente dell’Associazione. Nello stesso anno spinta dalla curiosità di sperimentare la dimensione del movimento, decide di prendere parte ai corsi diretti da Sara Marzaduri all’interno del Centro stesso. Oltre al corso di Corpo Scenico, decide di partecipare al Laboratorio di Teatro Danza con lo scopo di andare in scena a seguito della costruzione di uno spettacolo.


PAOLA GHERARDI 
Membro consiglio direttivo Sharazàd APS | Psicomotricista | Danzaeducatrice | Insegnante di Metodo Feldenkrais 

Paola nasce a Ferrara il 7 Marzo 1961. Conseguita la Maturità Magistrale presso il Liceo Classico “L. Ariosto” partecipa e vince il concorso
per insegnanti nella Scuola Elementare. Lavora come insegnante di ruolo dapprima nella provincia di Ferrara, in una realtà peculiare come quella di Goro e in altri piccoli centri della bassa padana. I bambini e le bambine che incontra quotidianamente le rivelano l’importanza dell’uso dei linguaggi espressivi -movimento, danza, arti visive, musica- per un apprendimento realmente formativo, sfidandola a cercare un approccio nuovo anche per lei. Entra quindi a far parte del Movimento di Cooperazione Educativa che offriva agli insegnanti, attraverso laboratori, la possibilità di una formazione permanente, di ricerca-azione, fuori dagli schemi dell’insegnamento tradizionale. Dentro al M.C.E partecipa ed organizza laboratori sull’uso del movimento, del segno, del suono nell’insegnamento di ogni disciplina. Sempre più il movimento le sembra il linguaggio primario, al centro di qualsiasi forma di espressione di sé. Cercando una formazione personale più completa in questo ambito, incontra la Psicomotricità: frequenta e completa il corso di formazione triennale
per diventare psicomotricisti, organizzato da I.F.R.A., Bologna. Da Ferrara si trasferisce a Bologna e continua ad insegnare, nel quartiere Pilastro poi nel quartiere Reno fino al 2011. Prende contatto con il gruppo bolognese del M.C.E. avvicinandosi al pensiero della differenza di genere. Approda alla danza e nel 2004 si forma come danza-educatrice, presso il centro Mousikè di Bologna. Pratica per diversi anni danza moderna e contemporanea sotto la guida di Carla Vannucchi, danzatrice e insegnante certificata di Metodo Cecchetti, Horton, Graham e Limon. A lato del suo lavoro di insegnante, organizza per un decennio all’interno della scuola primaria, laboratori di Danza Educativa per bambini e bambine. Comincia ad occuparsi di formazione per adulti tenendo laboratori di danza educativa per insegnanti; collabora con I.F.R.A. come insegnante all’interno della formazione personale nel corso triennale di Psicomotricità.
Nel 2013 si trasferisce in Inghilterra per motivi familiari dove rimane fino al 2018. Interrotto il lavoro di insegnante nella Scuola Primaria si concentra sulla formazione permanente in età adulta. Prova personalmente diverse discipline -yoga, Pilates- ma rimane folgorata dal Metodo Feldenkrais che le sembra affine alla concezione psicomotoria. Dal 2016 al 2019 frequenta e completa la formazione quadriennale in Metodo Feldenkrais presso il Centro Scientifico del Movimento di Sogliano sul Rubicone (CN) sotto la direzione della dott.ssa Eilat Almagor, allieva diretta di Moshe Feldenkrais. Rientrata in Italia, a Bologna, Paola oggi lavora come insegnante Feldenkrais, tenendo lezioni di gruppo e trattamenti individuali. Continua a collaborare con I.F.R.A. come formatrice all’interno del corso di formazione triennale per psicomotricisti e presso l’associazione Le Armonie organizza laboratori di danza per adulti. Incontra il Centro Sharazàd e nel 2023 diventa consigliere del Consiglio Direttivo dell’Associazione condividendone la filosofia.


CARLOS LA BANDERA
Musicista | Musicoterapeuta

CHANTINGDEFCarlos nato a Città del Messico in ottobre del ’79 inizia il suo percorso musicale all’età di sei anni col pianoforte e successivamente con la chitarra classica. Studia con maestri come Hector Saavedra (concertista di chitarra classica- Città de Messico), Prof. Maestro Semola (chitarra, canto, teoria musicale – Bologna), Maestro Paco Serrano (approfondimento tecnico flamenco – Córdoba, Spagna), Alberto Rodrìguez (specializzazione tecnica sul flamenco – Bologna). Nel 2003 arriva in Italia per approfondire i suoi studi nella Accademia dei Floridi (Bologna), Conservatorio G. Frescobaldi (Ferrara) e nel 2005 a Córdoba (Spagna). Forma nel 2010 la compagnia di Danza e Musica Arte e Frequenza presentando spettacoli, performance e concerti di diversi generi. Nel 2007 intraprende un viaggio in India che cambierà totalmente la sua maniera di concepire la musica: conosce il sitar. Così inizia lo studio dello strumento con Paolo Avanzo (Padova). Nel 2008 abbina lo studio del sitar alla musicoterapia, scoprendo il “vero potere della musica”: la guarigione e il benessere. Affascinato da come le tradizioni antiche consideravano e utilizzavano la musica continua il suo progetto di intreccio musicale tra le diverse tradizioni formando diversi gruppi musicali come Son Los Que Son (2010), Calumè (2010), Son Alebrijes (2012), Flyingarden (2016). Collabora con musicisti importanti come Emilio Bozzano del gruppo Macuiles (2010), Roberto Righini (2015), Marcella Matu Mertanen (2016), Marilyn Festa (2016). Partecipa in diversi Festival di fama internazionale come il Peace in The Park (Oxford); Dings Do FolkFestival (Trieste) e altri. Nel 2015 crea il 1° Festival di Son Jarocho a Bologna per promuovere la tradizione musicale messicana in Italia. Il suo primo album Travel To The Seed Of Sound creato in Islanda (2010) e il suo secondo Music 2 Set U Free (2017) sono colorati da queste due premesse: dare spazio alle diverse tradizioni di incontrarsi (flamenco, son jarocho, son huasteco, ritmi africani, tarantelle, pizzica, sitar indiano); la musica come strumento per conoscersi e ritrovare armonia interna ed esterna.


CAROLINA GODOY 
Insegnate di Iyengar Yoga | Psicologa | insegnante Mindfulness

Carolina nasce a Santiago del Cile nell’aprile del 84. Si avvicina allo yoga negli anni universitari nel 2008 conosce lo Iyengar yoga.
Nel 2010 viaggia per la prima volta in India incuriosita da questa disciplina e studia con Usha Devi a Rishikesh dove ritornerá negli anni succesivi. Inizia a insegnare yoga nel 2013 e nel 2015 consegue il diploma Introdoctory II dopo aver seguito il corso triennale di formazione per insegnanti con lo spagnolo José María Vigar. Nel 2017 e nel 2019 si reca in India per studiare con la famiglia Iyengar e con gli insegnanti del Ramamani Iyengar Memorial Yoga Institute a Pune. É iscritta all’albo degli insegnanti dell’Associazione nazionale Light on Yoga Italia  e studia regolarmente sotto la guida di insegnati senior come Emilia Pagani e Gabriella Giubilaro. Oltre allo Yoga, Carolina pratica meditazione Vipassana ed è istruttrice di Mindfulness. Dottoressa in Psicologia dell’Universidad Catolica de Chile e Master in Mindfulness Clinica dell’Univertà di Torino.

DOTT.SSA CHIARA FRONTICELLI BALDELLI
Arte Terapeuta APIART|
Educatrice Professionale
|Insegnante YogaBimbi

Chiara nasce a Bologna nel 1985. Dopo essersi diplomata presso il Liceo Artistico Sperimentale della sua città, inizia ad integrare gli studi artistici con quelli pedagogici e di psicologia, interessandosi al valore educativo e terapeutico delle Arti. Si laurea con lode in Comunicazione e Didattica dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Consegue la Laurea di Primo Livello e di Secondo Livello, incanalando la sua attenzione sul valore inclusivo delle pratiche creative. Sentire l’arte: minorazione visiva e fruizione estetica. Un percorso tra modelli ed esperienze
contemporanee è il titolo della sua prima Tesi sperimentale, avente come tema cardine l’inclusione sociale e l’accessibilità culturale. Successivamente, la sua Tesi specialistica approfondisce questi campi di indagine, chiamandosi: Cultura Libera Tutti. L’accessibilità alla cultura dal pensiero alla pratica.
Integra le sue conoscenze in ambito educativo diventando Educatrice Professionale socio-pedagogica e confermando l’interesse per il lavoro e la ricerca nel campo della valorizzazione dell’unicità di ogni individuo, con le sue difficoltà e le sue risorse. Nel 2019 completa la sua formazione triennale in Arteterapia ad orientamento psicodinamico, presso Art
Therapy Italiana (BO), con una tesi sul tema degli Involucri Psichici.
Si forma come Insegnante di Yoga per Bambini presso YogaPlanet (Scuola di Formazione Riconosciuta YogaAlliance) e inizia a praticare anche con gruppi inclusivi di bambini. Chiara ha collaborato in passato come tirocinante con musei, con realtà teatrali. Lavora da tanti anni come Educatrice nelle scuole del territorio e presso Cooperative. Collabora da anni con Associazioni che si occupano di disabilità, handicap, neurodivergenza, approfondendo il mondo dell’Autismo. Per l’Associazione I Balconi Azzurri sviluppa progetti inclusivi ed è coordinatrice di un gruppo di educatrici sul territorio. Vicepresidente dell’Associazione La Sfera Invisibile, Chiara si occupa, con i suoi colleghi, di divulgare la cultura, l’arte e lo sport come strumenti di miglioramento, di evoluzione umana e sviluppo del Sé. Dal 2023 collabora con Sharazàd e il suo team di professionisti. Progetta e conduce laboratori artistico/educativi e percorsi di Arteterapia individuali e di gruppo, per persone di tutte le età.


DOTT.SSA VIRGINIA NINNI
Educatrice professionale socio-pedagogica |
Arteterapeuta APIART

Virginia nasce a Castellaneta, un paese sul golfo di Taranto nel 1988. Da sempre i viaggi, la fotografia e l’arte la appassionano e affascinano. In questi anni ha fatto si che i suoi studi in ambito artistico e pedagogico si integrassero, focalizzando il suo interesse al valore educativo e terapeutico delle Arti. L’arte e l’arteterapia sono due mondi che per Virginia si arricchiscono e nutrono a vicenda: creatività e relazioni sono alla base del suo sentire. Dopo il diploma in tecnico della grafica pubblicitaria, prosegue i suoi studi in ambito pedagogico. Consegue la laurea triennale con lode presso l’università di Bari e nel 2011si trasferisce a Bologna. Qui continua i suoi studi pedagogici focalizzando la sua formazione nell’ambito della progettazione educativa, devianza e marginalità minorile. In seguito ad esperienze di volontariato, in Italia e all’estero, inizia a lavorare a scuola specializzandosi e formandosi in ambito delle neurodivergenze, conseguendo il Master di I livello in Tecniche comportamentali per bambini con autismo e disturbi evolutivi globali. Nel 2021 completa la formazione triennale presso il Centro Ricerche Europeo Terapie Espressive (CRETE) a Firenze con una tesi sull’Arteterapia nei contesti scolastici. Virginia lavora da svariati anni presso la Cooperativa Quadrifoglio come Educatrice nel servizio di integrazione scolastica nelle scuole del territorio bolognese. A scuola, insieme ai suoi colleghi, realizza e conduce progetti educativi – artistici ed espressivi volti alla promozione del benessere e alla consapevolezza del proprio sé dei bambini con neurodivergenze e non.


COLLABORANO CON LA NOSTRA ASSOCIAZIONE:

DOTT.SSA ROSA MARIA GOVONI
Psicologa|Psicoterapeuta|
Danza Movimento Terapeuta ATI/APID|

Rosa Maria Govoni, Psicologa, Psicoterapeuta E.R.,BC-DMT,USA, DMT APID, Sensorimotor Psychotherapy I livello, KMP I livello. Socia fondatrice APID nel 1997. Restorative Movement Psychotherapy A. Gray. Movimento Autentico, faculty circle of Fuor. Direttore dipartimento DMT di ATI fino al 2006, Co-direttore dell’Istituto di Psicoterapia Espressiva integrata all’Arte e alla Danza Movimento Terapia di ATI fino al 2019. Didatta e supervisore di DMT, Psicoterapia Espressiva Integrata alla DMT, e Movimento Autentico presso diversi istituti italiani ed esteri. Ha pubblicato articoli in italiano, inglese, tradotti in russo, cinese. Nel board dell’ International Journal of Body, Movement and Dance in Psychotherapy. Dirige la Formazione Avanzata DMT Art Therapy Italiana.


DOTT. FABIO BRUNO
Psicologo|Psicoterapeuta|

Fabio nasce a Bologna. Frequentato il liceo classico si iscrive a Psicologia e si laurea nel 2004. Nel 2010 diventa psicoterapeuta presso COIRAG (Confederazione Italiana per la Ricerca Analita sui Gruppi) a orientamento psicodinamico. Nello stesso anno si abilita come psicodrammatista ad orientamento analitico. Lavora per 15 anni presso la NPI del Sant’Orsola di Bologna, occupandosi di pazienti con disturbi del comportamento alimentare e dei loro genitori. Per 10 anni ha una borsa di studio presso Medicina Interna del Sant’Orsola e si occupa di pazienti con problematiche  internistiche e reumatologiche. Lavora attualmente come libero professionista presso il suo studio privato e dal 2023 collabora con Sharazàd APS.



FLAG

SHARAZAD APS

Sharazàd is an AICS Association born in January 2013 from the will of Sara Marzaduri. A  group of young professionals within the field of movement’s studies gathers around her generating and fostering a space for interaction between different forms of art. The group shares the deep belief that through the body the individual’s welfare could be achieved and that the creative act, as both personal and collective necessity, needs to be cultivated with care and patience.

For this purpose Sharazàd opens a space in the Bologna University area, in the heart of the city centre. Here the Association organizes several courses: Dance Theatre Laboratory; A Corpo Vivo – Yoga&Ayurveda; Contemporary Dance; Hatha Yoga and Postural Yoga. During weekends the Centre hosts foreign or local artists who propose their work in a short but intensive period of time; the space is also available for all AICS members for rehearsals, conferences and workshops.


All our activities aim at promoting the individual and social welfare through a deeper physical and creative awareness. From 2016 our work has been recognized by the Literature&Phylosophy Department of Bologna University, therefore the Centre is now agreed upon Bologna University and offers apprentice positions.


Sharazàd Image

President 
Sara Marzaduri
Vice President

Alessandra Maria Morelli
Concilor  

Paola Gherardi


SARA MARZADURI
Performing Arts Post Graduate Degree – Dance Theatre Director and Teacher|
Yoga & Ayurveda Yoga Alliance certification|
Dance Movement Psychotherapist|APID

417363_10151241167105352_564649309_n

Sara was born in Bologna where she started dancing when she was 3 years old. After a long period of studies in ballet, she shifted her attention on Dance Theatre and several others disciplines of physical expression. She graduated in Documentary And Experimental Cinematography within the Department of Performing Arts of Bologna University. Her personal research, since the very beginning, has been supported by three main constants: academic studies, physical training and research on the field.

After a two months residence at the Artistic Institut Tri Pusaka Cakti (Indonesia), Sara develops her studies focusing on the connection between Anthropology and Theatre and she collaborates on writing the book La settimana santa a Mottola (Ed. Clueb, 2010) as member of the university research group on Performance Anthropology. Sara obtained with merit the Post Graduate Diploma in Performing Arts presenting a dissertation on Oriental Theatres based on a two months research at the Center for Performing Arts and Culture (India). Sara deepened her Creative Modern Dance technique at Chorea (Bologna). She followed various courses of specialization in Scenography at University of the Arts – Central Saint Martins (London) and intensive workshops with Cristiana Morganti and Kenji Takagi, dancers of Tanztheater Wuppertal Pina Bausch (Pistoia and Milan). In 2012 Sara collaborated as assistant director at Teatro Ridotto (Bologna) after a four months artistic residence at Eugenio Barba Odin Teatret (Denmark). In 2015 she took part in an intensive workshop with Marigia Maggipinto, dancer until 1999 of Tanztheater Wuppertal Pina Bausch. She carried on her research following other international teachers. In The Summer 2016 she completed her formation of 300 hours in Teacher Training Yoga & Ayurveda.  In 2017 she began her education as Dance Movement Psychotherpist (Italian Art Therapy).Today Sara is President and Founder of Sharazàd Association.

XAN_5238
I GIARDINI DI SHARAZAD

I Giardini di Sharazàd is a dance theatre group founded by the director Sara Marzaduri in 2013. Sharazad, whose name was given to our Cultural Centre, is the heroine of the Arabian Nights (One Thousand and One Nights), who saves her people by telling stories and tales to the sultan, thus transforming storytelling into poetry. The Gardens are the dance-actresses’ interior gardens, poetic gardens that come to life on stage in front of the spectator throughout the performances. They also symbolize creative gardens that we all carry in our hearts; gardens that should be cultivated with care and patience. I Giardini di Sharazàd aims to awaken and feed these internal gardens in each and every spectator.

The dances performed have been created by the students of Sharazad Cultural Centre during the classes of A Corpo Vivo, Il Corpo Scenico, Laboratorio di Teatro Danza directed by Sara Marzaduri.  Currently the group is open.


CARLOS LA BANDERA
Musician – Music therapist

CHANTINGDEF

Carlos La Bandera was born in Mexico City in October 1997. He began his journey into Music at the age of 6 by playing the piano and the classic guitar. He studied with great masters such as Hector Saavedra (classic guitar soloist – Mexico City), Master Professor Semola (guitar, singing, musical theory – Bologna), Master Paco Serrano (detailed study of flamenco – Còrdoba, Spagna), Alberto Rodriguez (detailed study of flamenco – Bologna). In 2003 he arrives in Italy to deepen his study at Academia dei Floridi (Bologna), Conservatory G-Frescobaldi (Ferrara) and in 2005 in Còordoba (Spain). In 2010 he assembles a Dance & Music Company called Art & Frequence organizing performances, shows and concerts of different kinds. In 2007 he undertakes a journey in India which will change completely the way he would see Music: he met the instrument of Sitar. So he starts studying the sitar with Paolo Avanzo (Padova). In 2008 he combines the study of sitar with music-therapy discovering the “real power of music”: healing process and wellness. Inspired by how ancient traditions considered and applied Music, he carried on his project about interconnecting a variety of ancient traditions and he assembled several musical groups such as Son Los Que Son (2010), Calumè (2010), Son Alebrijes (2012), Flyingarden (2016). He collaborates with important musicians as Emilio Bozzano of the group Macuiles (2010), Roberto Righini (2015), Marcella Matu Mertanen (2016), Marilyn Festa (2016). He takes part in several international Festivals such as Son Jarocho in Bologna to promote the Mexican musical tradition in Italy. His first album Travel To The Seed Of Sound made in Iceland (2010) and his second one Music 2 Set U Free (2017) are colored by these two premises: first to create a space for different traditions to meet (flamenco, son jarocho, son huasteco, African rythms, tarantelle, pizzica, indian sitar); then to see the music as a means for meeting and finding harmony inside and outside.


ARTI PERFORMATIVE & ARTITERAPIE
Via Mascarella 12, Bologna
centrosharazad@gmail.com
ig centro_culturale_sharazad